La maggior parte delle persone percepisce la vodka solo come una bevanda alcolica. Ma dovrebbe essere preso in considerazione dai giardinieri, soprattutto da quelli che amano coltivare rose.

Nonostante la bellezza senza pretese di questi fiori, possono essere molto esigenti. Se il cespuglio ha iniziato a marcire, non affrettarti a dirgli addio, ma prova a usare la vodka.

Sciogliere un bicchiere di vodka in un secchio d’acqua e innaffiare il cespuglio con la soluzione ottenuta. Fiorirà meglio di prima.

Oltre a questo, dalla vodka si può ottenere una soluzione meravigliosa per combattere gli afidi.

Questi parassiti possono trasmettere agenti patogeni pericolosi e distruggere letteralmente le tue piante. Nei negozi di fattoria puoi trovare molti preparati per combatterli, ma molti giardinieri non vogliono usare veleni forti nei loro giardini. Oltre a questo, gli elementi tossici di queste soluzioni influenzano negativamente sia gli insetti dannosi che quelli utili.

Puoi cospargere le piante con vodka o liquore. La loro lavorazione viene effettuata durante la serra. Dopo il tramonto, gli insetti sono meno attivi. Oltre a questo, una forte luce solare può bruciare le foglie.

L’irrorazione viene eseguita in modo tale che le foglie vengano lavorate su entrambi i lati. Sono necessari 20 g di sapone da bucato per 1 litro di acqua tiepida. Il sapone grattugiato deve essere sciolto in acqua, dopodiché viene aggiunta la vodka. La sua quantità dipende da ciò che si intende elaborare:

-300 ml di vodka — per alberi da frutto e cespugli;

-100 ml di vodka — per cespugli decorativi, verdure e fragole.

Buon giardinaggio!