Press ESC to close

Stirare senza ferro da stiro: 3 consigli per vaporizzare un capo o un lenzuolo

Le tue lenzuola sono appena uscite dalla lavatrice e completamente stropicciate? Ma non hai un ferro da stiro per cuocerli a vapore… Ahi! Fortunatamente, ci sono alcuni buoni consigli per aiutarti a evitare di passare ore a stirare le lenzuola o i vestiti. Ve lo raccontiamo noi!

Come si stira un lenzuolo o un indumento senza ferro da stiro?

Biancheria

Dopo aver lavato le lenzuola e il resto della biancheria con un buon detersivo, finiscono per essere tutte stropicciate. Ma non vuoi passare ore a stirare il bucato, figuriamoci le lenzuola! Avresti voluto che fossero lisci e senza pieghe! Quindi, come cuocerli a vapore senza passare attraverso il  lavoro di stiratura?

  • Ammorbidente

Grazie a questo consiglio, niente più ore a stirare lenzuola e bucato… Stirare senza ferro da stiro ora è possibile e te lo dimostreremo con questo consiglio della nonna!

Per vaporizzare la biancheria da letto e i vestiti senza stirare, niente di più semplice, segui questi passaggi:

Materiali

  • Ammorbidente
  • Acqua
  • Un flacone spray

Come fare?

  1. Prima di tutto, diluire l’ammorbidente e l’acqua in parti uguali nel flacone spray;
  2. Quindi, mescolare bene per ottenere una soluzione omogenea;
  3. Questa pozione magica viene spruzzata sulla biancheria da letto o su altri tessuti accartocciati;
  4. Tira il tessuto con le mani e voilà! Vedremo il foglio fumante proprio davanti ai nostri occhi!

In pochissimo tempo, sarai in grado di vaporizzare le tue lenzuola senza stirare! Non hai bisogno di un’asciugatrice per stirare i tuoi vestiti!

Perché funziona?

È semplice, l’ammorbidente può essere utilizzato per rivestire le fibre dei tessuti. Di conseguenza, i tessuti sono più morbidi al tatto e hanno meno pieghe….è favoloso!

  • Vapore

Un mucchio di biancheria accartocciata

Chi vuole essere un lavoro di stiratura? Figuriamoci una camicia stropicciata… Se trovi che questo compito sia una seccatura, sei nel posto giusto. Per cominciare, dovresti già ricordarti di stendere bene il bucato togliendolo dall’asciugatrice prima di lasciarlo asciugare all’aria.

Come fare?

  1. L’acqua calda o addirittura bollente viene fatta scorrere nella doccia, in modo che ci sia molto vapore. Se ti piace la sauna, ti piacerà!
  2. Appendi i vestiti nel box doccia o in bagno per goderti il vapore e cuocerli a vapore in modo naturale.
  3. Ecco! Abbiamo vestiti senza pieghe senza dover passare attraverso il processo di stiratura!

È anche possibile cuocere a vapore il bucato con il vapore di una pentola di acqua calda! In caso di un grosso problema, questo suggerimento può aiutarti! Sì, usiamo i mezzi a portata di mano per risolvere il problema, quando non abbiamo scelta!

  • Aceto bianco

Tutti questi consigli sono davvero alla portata di tutti e, ammettiamolo, sono facili da applicare!
Ah! Non dimentichiamo un prodotto che tutti hanno in dispensa e che altro non è che l’aceto bianco! È il prodotto ideale per rimuovere tutte le pieghe dalla biancheria da letto o dai vestiti. Per approfittarne dei vantaggi.

Come fare?

  1. Una tazza di aceto bianco viene mescolata con due tazze d’acqua;
  2. Immergere il panno nella miscela per qualche minuto;
  3. Strizzare e lasciare asciugare all’aria aperta o asciugare in asciugatrice

Ora conosci tutti questi trucchi per cuocere a vapore il bucato. Non ci sono più scuse per lasciare pieghe sulle lenzuola o sui cuscini… Fateci sapere cosa ne pensate se avete altre soluzioni naturali da proporvi!