La carota ama il terreno fertile e ben scavato. Procedi come segue:

1.Cu 10-12 giorni prima della semina, mettete i semi di carota in un canovaccio e legatelo a forma di boccella larga.

2. Quindi seppellire il panno in un terreno umido – a una profondità di 25-30 cm (molto importante!). Durante questo periodo, gli oli essenziali evaporeranno dai semi, impedendo loro di germogliare.

3. Trascorsi questi 10-12 giorni, scavare il panno con i semi dal terreno. I semi saranno già gonfi, grandi, quasi germogliati.

4.Trasferire in una ciotola e cospargere con amido normale. In questo modo non si attaccano più alle dita e, di conseguenza, vedranno bene su terreni scuri e umidi.

5.Se il terreno è asciutto, prima della semina è necessario annaffiarlo (file, su cui pianterai i semi). Dopo che l’acqua è penetrata nel terreno, posizionare con cura i semi sulle file preparate, osservando la distanza ottimale tra di loro, e coprirli con terra asciutta (!).

6. Le carote germogliano entro 3-5 giorni dalla semina: senza irrigazione aggiuntiva, poiché ciò creerà una crosta dal terreno sopra i semi e avranno difficoltà a romperla.

Pronto! Hai finito il lavoro e non dovrai più preoccuparti fino a quando le piante non germoglieranno: non è necessario annaffiarle, perché altrimenti le carote cresceranno corte e insapore.

Condividi sicuramente queste informazioni con i tuoi amici!

Buon giardinaggio!