Press ESC to close

Seguono i passaggi per effettuare una pulizia completa stanza per stanza!

La primavera è un momento per molti di noi per riportare la casa in perfetta forma. Le pulizie di primavera sono un’abitudine che non solo promuove il nostro benessere attraverso un interno pulito e organizzato, ma protegge anche chi di noi soffre di allergie. Seguendo un ordine di pulizia della stanza, puoi completare la tua pulizia stagionale senza perdere troppo tempo.

Se non sei sicuro di dove iniziare il tuo processo di pulizie di primavera, abbiamo condiviso  con te un ordine di pulizia per aiutarti a navigare.  In questo modo, le tue pulizie di primavera saranno tanto efficaci in termini di risultati quanto in termini di tempo.

Come fare le pulizie di primavera senza perdere troppo tempo? Dove iniziare ?

Prima delle pulizie di primavera, potrebbe essere importante visualizzare  un certo ordine in cui eseguire i compiti per facilitare la pulizia e risparmiare i tuoi minuti preziosi . Per farlo, chiediti quale zona della casa merita di essere avviata per prima e pensa agli strumenti e ai prodotti per la pulizia che utilizzerai. Cristalli di soda, detersivo per piatti, sapone di Marsiglia, sapone nero, bicarbonato di sodio, aceto bianco… Sono prodotti biodegradabili naturali che sono un’alternativa alla candeggina e ti permettono di strofinare, disincrostare, sgrassare e lucidare i tuoi pavimenti e persino le finestre dei tuoi interni.

per fare i lavori di casa

logo pinterest

Pulizia – Fonte: spm

Le pulizie di primavera pezzo per pezzo

Nota che quella che potresti considerare la stanza più importante della casa sarà molto diversa per un’altra persona. Ecco un ordine ipotetico che puoi modificare in base al tempo che hai  e alla disposizione dei tuoi interni:

  • Le camere da letto
  • Soggiorno
  • La cucina
  • Il bagno

Pulizie di primavera delle camere da letto

Per prima cosa inizia togliendo le tende dalle finestre e togliendo le lenzuola dai letti. Aprire  la finestra per aerare contemporaneamente il materasso e la stanza . A tale scopo puoi cospargere di bicarbonato di sodio il materasso, il tuo guardaroba e la tua scarpiera per deodorarli.

Con i materiali che intendi utilizzare, inizia pulendo l’armadio, i cassetti, la vetreria e i battiscopa. Concludi aspirando sia il materasso che gli angoli della finestra,  poi pulisci a fondo il pavimento  con il tuo detersivo preferito preparato con prodotti ecologici. Allo stesso tempo, libera la camera da tutto ciò che ritieni superfluo, che siano carte o oggetti sul comò, sulla scrivania e sul comodino.

Pulizie di primavera del soggiorno

Come per le camere da letto, inizia rimuovendo le tende dal tuo soggiorno e lavandole se necessario, quindi inizia a pulire i mobili di grandi dimensioni. Quindi, se stai pulendo una libreria,  sarà buona norma rimuovere prima i libri  e tutti gli oggetti e gadget che ci sono. Se lo desideri, puoi anche mettere il copridivano in lavatrice. Passate poi alla pulizia dei lampadari, spolverando i tappeti e poi lavando il pavimento con acqua e aceto. Quest’ultimo è un prodotto di manutenzione sgrassante e multiuso.

pulizia del soggiorno

logo pinterest

Pulizia del salone – Fonte: spm

Pulizie di primavera della cucina

Poiché la cucina è il luogo in cui solitamente trascorriamo la maggior parte del nostro tempo, può essere considerata la zona della casa più difficile da affrontare. Tuttavia, non c’è niente di troppo doloroso se sei il tipo che gli dà  la sua parte di pulizia regolare. In tal caso, pulire il frigorifero, il forno e tutta l’elettronica sarà quasi un gioco da ragazzi.

cucina pulita

logo pinterest

Cucina pulita – Fonte: spm

Come parte della pulizia di questa stanza, non esitare  a usare i trucchi che hanno dimostrato di rendere le tue griglie del forno  e molti altri elementi della casa tutti nuovi. Con prodotti ecologici è possibile pulire tutte le superfici della cucina per togliere macchie di grasso dal forno, disinfettare il frigo e pulire il pavimento senza sostanze tossiche.

Pulizie di primavera del bagno

Il bagno può contenere sporco di ogni tipo, soprattutto quello derivante dall’umidità, che non lo rende la zona della casa più facile da trattare. Ma ancora una volta, non si tratta di soluzioni sofisticate. Puoi pulire e disinfettare i servizi igienici e il box doccia con metodi naturali ed ecologici  come l’aceto bianco e/o una pasta di bicarbonato.  Lo stesso vale per le piastrelle e altri elementi della stanza come la rubinetteria, il lavabo e gli accessori per la doccia. Per quanto riguarda i tuoi specchi, preferisci pulire con un panno in microfibra piuttosto che con un panno soffice.

Esiste anche più di una tecnica di pulitura  per ottenere piastrelle il cui aspetto piacerà alle vostre retine .

Fare le pulizie di primavera è ora rapido e molto efficiente seguendo questo ordine di pulizia. Non dimenticare di utilizzare oli essenziali a tua scelta come lavanda o eucalipto per profumare tutta la casa con un profumo morbido e sottile al termine della pulizia.