Press ESC to close

Scopri i consigli per eliminare in modo ottimale i batteri presenti nel tuo letto.

Al giorno d’oggi, il nostro stile di vita è frenetico e le attività che svolgiamo durante il giorno possono esaurirci. La sera, abbiamo solo una fretta: tornare a riposare nel nostro piccolo e accogliente nido. Ma sapevi che il tuo letto potrebbe essere pieno di agenti patogeni? Il sudore, le cellule morte e il calore corporeo, infatti, possono attrarre alcuni microrganismi dannosi per la salute. Scopri consigli su come sbarazzartene nel miglior modo possibile. 

Tra gli insegnamenti inculcatici dai nostri genitori durante la nostra infanzia, troviamo quello di rifare il letto dopo il risveglio. Questo principio è diventato per molti di noi un’abitudine a cui procediamo prima di dedicarci alle nostre attività quotidiane.

Sebbene questo compito sia di routine, è comunque rischioso. Per far luce su questo fenomeno, scopri tutti i patogeni che possono indugiare nel nostro letto e come eliminarli efficacemente, secondo i  media della CNN .

Agenti patogeni che possono essere trovati nella nostra lettiera

1. Escrementi di acari della polvere

Gli acari sono minuscoli aracnidi  che non possono essere rilevati ad occhio nudo.

escrementi di acari

logo pinterest

Gli acari della polvere proliferano in un punto – Fonte: Vira Life

Eppure si intromettono in luoghi diversi della nostra casa e  si nutrono del nostro sudore e delle cellule morte della pelle . Amanti degli ambienti caldi e umidi, li ritroviamo principalmente nel nostro letto .

acaro

logo pinterest

Un acaro si nutre principalmente di cellule morte e sudore – Fonte: Vira Life

Secondo il Dr. William Berger, Fellow dell’American Academy of Allergy, Asthma & Immunology, “gli escrementi degli acari della polvere sono altamente allergenici ” e c’è una buona probabilità che questi acari della polvere irritino i polmoni.

Come combattere gli acari della polvere?

Per proteggersi dall’invasione degli acari della polvere, l’ American Lung Association  invita a seguire queste raccomandazioni chiave:

  • Ridurre l’umidità:  è possibile utilizzare l’aria condizionata o un deumidificatore  nella stanza per evitare di creare un ambiente favorevole alla proliferazione degli acari della polvere. Inoltre,  apri le finestre per un’ora al giorno per ridurre il livello di umidità  in casa.
  • Ridurre gli oggetti in cui possono crescere gli acari della polvere come tende o tappeti. Coprire materassi e cuscini per limitare gli acari della polvere e  lavarli una volta alla settimana in acqua calda .
  • Pulisci i pavimenti con un aspirapolvere dotato di filtro ad alta efficienza e un panno umido:  Pulisci regolarmente tappeti e pavimenti con un aspirapolvere . Quando spolveri,  usa un panno umido per evitare di spargere la polvere  in casa.

2. Muffe e funghi

In uno  studio scientifico , i ricercatori hanno esaminato 10 cuscini usati regolarmente. I risultati hanno mostrato che contenevano quasi  47 diverse specie di funghi . Questi microrganismi  vivono principalmente in luoghi umidi e poco ventilati  e possono causare  problemi respiratori come l’asma .

Come eliminare muffe e funghi?

Per scacciare questi intrusi indesiderati, Brendan Boor, assistente professore di ingegneria civile al Purdue University College of Engineering, consiglia di posizionare  un purificatore d’aria accanto al letto .

3. Rifiuti per animali domestici

Come spiega  la dottoressa Isabelle Bossé , allergologa, “gli allergeni sono piccole proteine, secrete dagli animali e presenti in tutti i fluidi corporei: lacrime, saliva, urina, ghiandole anali, ghiandole sebacee…” Quindi, non importa cosa ami il tuo cane o gatto ,  tieni presente che potresti essere allergico al suo pelo, all’urina o alla saliva .

Come evitare gli allergeni animali?

Se non riesci a resistere a lasciare che il tuo animale domestico dorma nel tuo letto, è una buona idea passare  l’aspirapolvere sul materasso e sul cuscino almeno una volta alla settimana . In questo senso, scopri un trucco con il bicarbonato di sodio per pulire il tuo materasso. Inoltre, cambia regolarmente lenzuola e federe per evitare che gli agenti patogeni rimangano nella tua biancheria da letto.