Press ESC to close

Scopri a cosa serve il piccolo buco nel lavandino? Una cosa è certa: saprai di più su questo scarico e imparerai così ad usarlo al meglio.

Pochi conoscono la reale utilità del lavandino. Scopri a cosa serve con queste utili informazioni. Una cosa è certa: saprai di più su questo scarico e imparerai così ad usarlo al meglio.

A volte possiamo usare un oggetto senza sapere a cosa serve effettivamente. Con queste informazioni, saprai a cosa serve veramente il buco del lavandino, che può essere soggetto a molte domande.

lavandino del bagno

logo pinterest

Lavandino bagno – Fonte: spm

A cosa serve il buco sotto il rubinetto del lavandino?

Ecco le principali funzioni di questo foro:

  1. Impediscono che i liquidi trabocchino con il tappo di scarico
  2. Forniscono una via di fuga per l’aria dallo scarico

Senza questo vano, il foro di scarico potrebbe riempirsi lentamente a causa della resistenza che oppone alla fuoriuscita dell’aria. Inoltre, è una via di fuga alternativa verso l’aria poiché lo mantiene in movimento.

lavandino della cucina

logo pinterest

Un lavello da cucina – Fonte: spm

Perché il divisorio del lavello della cucina è rialzato?

Nel lavello della cucina, il divisorio tra i due lavelli standard è rialzato sotto il bordo, fornendo protezione contro il troppopieno.

Lo scarico nel secondo bacino funge anche da sfiato, in quanto funge da percorso per la fuoriuscita dell’aria dal tubo di scarico.

Un’altra funzione è quella di evitare la possibile fuoriuscita di batteri nel lavello della cucina. Questo piccolo “ponte” tra l’interno e l’esterno può ospitare microrganismi che possono contaminare i nostri alimenti, ma anche piatti e utensili quando li laviamo.

A volte la crescita di batteri in questo sfiato del lavandino provoca un cattivo odore. Se il tuo lavandino emette cattivi odori, è un segnale di avvertimento che è ora di pulirlo.

lavello della cucina pulito

logo pinterest

Pulire un lavello da cucina – Fonte: spm

Come pulire e disinfettare il lavello della cucina?

Il lavello della cucina viene a contatto con molti residui di cibo ed è quindi l’ambiente ideale per la proliferazione dei batteri. Per questo pulire il lavello con una certa frequenza è molto importante per evitare contaminazioni: oltre a strofinare bene per rimuovere i residui, è fondamentale utilizzare determinati prodotti per disinfettare il lavello.

Scopri passo dopo passo come pulire e disinfettare il lavello della cucina e garantire l’igiene di questa importante zona della cucina.

  • Per pulire il lavello della cucina

Questi passaggi dovrebbero essere seguiti quotidianamente dopo aver usato il lavandino. Mantenere questa routine garantirà la pulizia e preverrà danni come macchie e cattivi odori

1) Per iniziare, togli tutti i piatti e rimuovi gli avanzi di cibo rimanenti

2) Lavare l’intero lavello con un detergente delicato e acqua tiepida. Utilizzare un panno morbido per una facile pulizia o anche una spugna

3) Mettere da parte dell’acqua tiepida da versare nello scarico e rimuovere eventuali ostruzioni presenti

  • Per igienizzare il lavello della cucina

     

    Disinfetta il lavello della cucina

    logo pinterest

    Disinfetta il lavello della cucina. Fonte: spm

Questa procedura può essere eseguita solo una volta alla settimana. Ecco cosa dovresti fare dopo:

1) Versare nel lavandino una miscela di succo di limone con 1 cucchiaino di bicarbonato, scolare e lasciare agire per circa 10 minuti. Quindi versare acqua calda.

2) Per assicurarti che lo scarico sia pulito, versa la miscela di mezzo bicchiere di bicarbonato e il succo di un limone direttamente nello scarico e solo successivamente aggiungi 1/2 bicchiere di aceto bianco. Questa miscela reagirà dissolvendo eventuali ostruzioni nello scarico che potrebbero impedire il flusso dell’acqua.