Anche se lo usi quotidianamente, scommetti che conosci solo la metà delle funzionalità della tastiera del tuo computer. Ed è un peccato. Perché, se lo studi più da vicino, scoprirai tutta una serie di scorciatoie e tasti pratici per farti risparmiare tempo. In effetti, alcuni dettagli sconosciuti facilitano notevolmente il compito per gli utenti.

Osserva bene la tua tastiera: noti uno strano dettaglio sui tasti F e J? Sono gli unici con piccole caratteristiche, come lievi protuberanze. No, non sono lì per caso. Servono a uno scopo specifico. Spiegazioni.

Perché i tasti F e J hanno delle piccole protuberanze?

Una tastiera per computer

logo pinterest

La tastiera di un computer – Fonte: spm

Secondo gli esperti, queste piccole linee sono state incorporate per aiutare gli utenti a posizionare correttamente le mani e le dita sulla tastiera, senza guardare in basso. Concretamente, se gli indici sono posti sui  tasti  e J, la mano sinistra copre i tasti A, S, D e F. Per quanto riguarda la mano destra, coprirà effettivamente i tasti J, K, L e il tasto dei due punti. . Inoltre, grazie a queste piccole protuberanze, le mani avranno una postura migliore e i pollici saranno posizionati in modo ottimale sulla barra spaziatrice.

Pertanto, a forza di avere questo riflesso, le tue mani troveranno rapidamente i loro segni e la memoria farà il resto. Dopo poco, gli utenti potranno digitare i tasti senza guardare la tastiera, potendo così raggiungere una conseguente velocità di 60 parole al minuto o più.

NB  : si noti che queste linee sui tasti F e J sono presenti fin dall’era stessa della macchina da scrivere. Sono stati progettati da ingegneri e successivamente riutilizzati da progettisti di computer.

Tastiera: alcuni consigli per semplificare il tuo compito

Tasto F sulla tastiera

logo pinterest

Tasto F sulla tastiera – Fonte: spm

Ma a proposito, quando guardi più da vicino, sul lato destro della tastiera, anche il tasto 5 ottiene una scheda simile. Come spiegarlo? Il motivo è esattamente lo stesso. Questa piccola protuberanza aiuta anche a ottimizzare la digitazione. Pertanto, l’utente non avrà bisogno di guardare in basso durante la scrittura.

Oltre ai tasti F e J, che rivelano queste famose caratteristiche, altri tasti prevedono combinazioni meno conosciute. Certo, probabilmente conosci già i classici Ctrl + C (per copiare) e Ctrl + V (per incollare). Ma ci sono anche molte più sequenze di tasti sulla  tastiera  che puoi usare per risparmiare tempo e velocizzare il processo di digitazione. Molti di questi prevedono l’utilizzo del tasto Windows (di solito situato sul lato sinistro della tastiera). Ciò ti consentirà di lavorare più velocemente e in modo più efficiente. Si noti che il  tasto Windows non funziona solo in combinazione con altri tasti. Implica anche l’apertura del menu Start. Suggerimento rapido: invece di spostare il puntatore del mouse sul simbolo di Windows in basso a sinistra dello schermo, basta premere il tasto Windows. Per chiudere il menu Start, premere nuovamente il tasto.

NB  : qualunque siano le combinazioni utilizzate, gli esperti raccomandano agli utenti di posizionare correttamente le mani sulla tastiera. Questo dettaglio non solo aiuta a digitare più velocemente, ma protegge anche le tue mani.