L’acqua che scorre attraverso i nostri rubinetti è acqua dura. Questa è un’acqua ricca di calcio e magnesio. Questi minerali sono responsabili della formazione del calcare. L’acqua dura, chiamata anche acqua dura, provoca depositi di calcare nei nostri elettrodomestici e aumenta il consumo di energia. Per ridurre le bollette energetiche, è importante installare un addolcitore d’acqua. Ti diciamo di più.

L’acqua dura è fonte di molti inconvenienti in casa. Riduce l’efficienza delle apparecchiature domestiche e porta a un consumo eccessivo di energia. L’installazione di un addolcitore d’acqua permetterebbe di realizzare notevoli risparmi, fino a 700 euro all’anno per una famiglia di 5 persone che vivono in un padiglione, secondo Laurent Bonnaire, esperto di energie rinnovabili a Parigi.

acqua di rubinetto

logo pinterest

Acqua del rubinetto – Fonte: spm

Perché è importante installare un addolcitore d’acqua?

Il calcare è il nemico  di tutti gli elettrodomestici di una casa. Oltre a ridurne l’efficienza, può causare un eccessivo consumo di energia. Da qui l’importanza di installare un addolcitore d’acqua.

  • Installa un addolcitore per risparmiare energia

Il calcare è un buon isolante termico. Quando si formano depositi di calcare nei tuoi elettrodomestici,  questi impiegano più tempo a funzionare  e questo è ciò che porta a un consumo eccessivo di energia. Inoltre, un deposito di calcare di un solo millimetro è sufficiente per  aumentare il consumo energetico del 16%. Per comprendere meglio l’impatto del calcare, prendiamo come esempio lo scaldabagno. Se il serbatoio dell’acqua calda viene ingrandito, avrà bisogno di più tempo ed energia per produrre l’acqua calda desiderata, perché come abbiamo già spiegato, il calcare è un isolante termico. Ci vuole più tempo per riscaldarsi rispetto all’acqua dolce.

addolcitore d'acqua

logo pinterest

Addolcitore acqua – Fonte: spm

Quanto visto per lo scaldabagno vale anche per la lavatrice, la lavastoviglie, il bollitore o anche per i termosifoni ad acqua calda. Utilizzato in un impianto di riscaldamento centralizzato,  il radiatore ad acqua calda è collegato a una caldaia.  Per riscaldare la tua casa, la caldaia riscalda l’acqua che circola attraverso i tubi. Quest’acqua, chiamata liquido termovettore,  porta il calore a tutti i radiatori dell’impianto di riscaldamento centralizzato  della casa. Se la caldaia viene potenziata, avrà bisogno di più energia per produrre calore  e riscaldare la tua casa.  Questo è ciò che fa aumentare la bolletta energetica.

Detto questo, l’installazione di un addolcitore d’acqua può far risparmiare energia. Questo dispositivo eliminerà l’acqua dura dagli ioni di calcio e magnesio ed è così che eviterai i depositi di calcare  che consumano energia.

  • Installare un addolcitore d’acqua per preservare le prestazioni degli elettrodomestici

Oltre ad aumentare la bolletta energetica, il calcare riduce le prestazioni e l’efficienza degli elettrodomestici. Infatti, i depositi di calcare che si accumulano nell’impianto di riscaldamento possono intasare le tubazioni. Per quanto riguarda la caldaia,  è più probabile che si guasti.  Questo è anche il caso della lavatrice. Se la resistenza della lavatrice viene aumentata, può surriscaldarsi e causare un guasto. Per questo motivo si consiglia  di decalcificare regolarmente la lavatrice.  Tanto più che il calcare che si deposita sulle fibre del lino  rende i vestiti ruvidi  e può danneggiarli.

Oltre a questo, il calcare ci spinge ad acquistare con maggiore frequenza prodotti detergenti per la lavatrice, ma anche per la lavastoviglie. I depositi di calcare , infatti,  riducono l’efficacia dei detergenti,  ed è questo che ci spinge ad aumentare la dose e ad acquistare nuovi prodotti in breve tempo.

risparmiare

logo pinterest

Risparmiare – Fonte: spm

Detto questo, installando un addolcitore d’acqua, non solo ridurrai la bolletta energetica, ma aumenterai anche l’efficienza e la durata dei tuoi elettrodomestici.