Il rapporto tra l’uomo e la natura è molto stretto. Ecco perché a volte vogliamo trovare un’oasi in mezzo alla città polverosa e rumorosa, per goderne la freschezza e la purezza. Più comunemente troviamo la pace negli angoli abitativi dei nostri appartamenti urbani.

Probabilmente investi molto amore anche nelle piante da appartamento: annaffiale, scegli i fertilizzanti migliori per loro, parla con le tue piante. A volte tutte queste procedure richiedono troppo tempo. Ecco perché presentiamo alla vostra attenzione l’elenco delle piante da stanza più senza pretese.

FICUS DI GOMMA (FICUS ELASTICA)

A differenza del suo parente stretto Ficus Benjamina (fico piangente), il ficus della gomma è abbastanza senza pretese, in termini di cura. In estate dovrebbe essere annaffiato 2 volte e in inverno – solo una volta. Questa pianta non ama così tanto l’umidità che anche l’acqua del suo piatto deve essere versata. Al contrario, il Ficus Elastica cresce abbastanza rapidamente.

ZAMIOCULCAS

La Zamioculcas è ancora una pianta, per la quale un’irrigazione eccessiva è peggio della siccità. Si sente benissimo sia alla finestra che all’ombra. Inoltre, Zamioculcas purifica in modo eccellente l’aria. Si consiglia di tenerlo in camera da letto.

ASPIDISTRA (PIUMA DI ‘S)

Le foglie lunghe e secche di questa pianta dicono così: “Non c’è bisogno di annaffiarmi!”. E, in effetti, richiede acqua solo quando il terreno si asciuga troppo e iniziano già a comparire delle crepe. Rimane comunque invariato il colore verde e intenso delle sue foglie.

CHLOROPHYTUM COMOSUM (PIANTA RAGNO O VELO NUZIALE)

Forse questa è la pianta più diffusa negli uffici e in altri ambienti simili. Infatti, va molto d’accordo con l’aria secca e la sua oscillazione di temperatura. La pianta ragno viene annaffiata 2 volte a settimana e in inverno meno spesso. Non ha paura della secchezza.

HOYA CARNOSA (FIORE DI CERA, FIORE DI PORCELLANA)

Anche questa meravigliosa succulenta sempreverde non richiede particolari cure. Si moltiplica rapidamente e forma bellissimi fiori. Innaffia il fiore di cera solo quando il suo substrato si asciuga notevolmente: 2 volte a settimana in estate, 3 volte al mese in inverno.

BEAUCARNE RECURVATA (NOLINA, ALBERO CILINDRICO, PIANTA A ZAMPA D’ELEFANTE)

A prima vista penserete che si tratti di una palma. Ma in realtà, la nolina è una pianta grassa. In estate dovrebbe essere annaffiato una volta ogni 7-10 giorni e nei periodi più freddi – 2 volte al mese. In condizioni domestiche, la pianta Zampa d’elefante può crescere fino a 2 metri di altezza.

SANSEVIERIA (LINGUA DELLA SUOCERA)

A volte si dice che questa pianta sia immortale. In effetti, se non lo innaffi per un mese, sarà altrettanto verde e sano. Ma inondare la lingua della suocera può essere fatto con grande facilità. Se annaffiato moderatamente, ti piacerà con 3-4 nuove foglie ogni anno.

Come puoi vedere, queste piante da stanza non sono solo convenienti per le casalinghe impegnate, ma sono anche un eccellente elemento di arredamento. Sono eleganti, di bell’aspetto e purificano bene anche l’aria. Indubbiamente, ti saranno utili a casa tua!

Ti è piaciuto l’articolo? Allora condividilo con i tuoi amici!