Lasci spesso il tuo smartphone in carica per lunghi periodi di tempo e per qualche motivo sei sempre troppo pigro per staccarlo quando raggiunge il 100%? Ebbene, sappi che non sei l’unico ad adottare questa fastidiosa abitudine. Detto questo, è possibile porsi la seguente domanda: lasciare il dispositivo collegato per ore a una fonte di alimentazione è dannoso e sicuro? Rispondi, sotto.

Se vuoi ottimizzare la durata della batteria del tuo cellulare, probabilmente devi cambiare le tue abitudini. Sebbene alcuni sembrino molto pratici, devi ancora chiederti quanto sia sicuro e innocuo per il tuo dispositivo… e per la tua vita.

Cosa succede quando uno smartphone viene lasciato collegato per un lungo periodo di tempo?

Nel tentativo di preservare la batteria dei telefoni, i produttori hanno dotato i moderni smartphone di batterie al litio che presentano molti vantaggi, tra cui la possibilità di ricaricare un telefono in breve tempo e terminare automaticamente la ricarica quando la batteria raggiunge il 100%.

telefono in carica

logo pinterest

Ricarica del telefono. Fonte: spm

  • Lasciare lo smartphone sempre collegato: come funziona?

Per spiegartelo più in dettaglio, tutti gli smartphone hanno circuiti integrati posti tra la porta USB e la batteria che consentono la gestione dell’alimentazione (PMIC). Questi componenti elettronici controllano sostanzialmente il flusso e la velocità di trasmissione della corrente alla batteria. In linea di principio, il tuo dispositivo consuma meno energia durante la ricarica prolungata per ridurre la tensione e quindi l’usura della batteria. Inoltre, una volta pieno, questo dispositivo smette automaticamente di consumare la corrente fornita dalla presa elettrica. In altre parole,  se lasci il tuo laptop collegato anche dopo averlo caricato completamente, semplicemente non si caricherà più . D’altra parte, tienilo  collegato a una presa elettrica per lungo tempo può presentare un vero problema; dopo aver raggiunto il 100% di carica, il dispositivo interrompe automaticamente la carica, quindi poco dopo si scarica fino a raggiungere il 99%, quindi il caricabatterie si riavvia e alimenta la batteria fino a raggiungere nuovamente il 100% e così via, il processo si ripete all’infinito fino a quando non scolleghi il telefono. Di conseguenza, nel tempo, la batteria inizia a riscaldarsi, degradarsi e scaricarsi prematuramente, poiché le alte temperature ne accelerano la perdita di capacità.

  • Perché è pericoloso lasciare uno smartphone collegato per ore?

Temi di sovraccaricare il tuo smartphone? Anche se probabilmente non accadrà mai, mantenere il cellulare collegato presenta comunque alcuni svantaggi di cui dovresti essere a conoscenza, in particolare per quanto riguarda l’ inutile  spreco di energia, la riduzione  della durata  della batteria o il rischio di incendio che può verificarsi  a causa di un malfunzionamento o surriscaldamento.

Problema riscontrato con uno smartphone

logo pinterest

Problema riscontrato con uno smartphone. Fonte: spm

Come preservare la batteria del tuo smartphone?

Come pubblicato in un articolo del sito di informazione americano “Business Insider” e riportato da Ouest-France, secondo Dominik Schulte, direttore generale di “BatteryIngenieure”, società di consulenza tedesca in tecnologia delle batterie,  mantenere uno smartphone carico dopo aver raggiunto il 100% potrebbe portare all’usura della batteria . In effetti, diventa meno efficiente quando si tratta di fornire energia al tuo dispositivo. Oltre a evitare di caricare il cellulare al massimo, questo esperto sconsiglia anche di attendere che la batteria sia scarica per caricare il telefono. L’ideale sarebbe quindi mantenere una carica tra il 30 e l’80% e collegare lo smartphone al mattino.

Inoltre, per massimizzare la durata della batteria, evitare  caricabatterie economici  o incompatibili con il telefono, tenerlo lontano da qualsiasi fonte di calore e utilizzare la ricarica rapida con moderazione.

Smartphone carico al 100%.

logo pinterest

Smartphone carico al 100%. Fonte: spm

Come puoi vedere, i cicli di ricarica prolungati non sono consigliati, né durante il giorno né durante il sonno. Questa abitudine può in definitiva danneggiare la batteria del tuo smartphone, la tua salute e l’ambiente.