Press ESC to close

La ricetta della comune torta di famiglia

Tutti abbiamo un piatto gourmet che amiamo, associato ai ricordi dell’infanzia. Biscotti preparati con fratelli e sorelle, la famosa torta della nonna che solletica le nostre papille gustative…i ricordi di questi momenti ci cullano e rimangono per sempre impressi nella nostra memoria. Ricordi quella famosa torta di famiglia a base di biscotti che è semplicemente deliziosa?

Torniamo indietro di anni e invitiamo alla nostra tavola un ricordo d’infanzia. Questa è la famosa torta biscotto inzuppata nel caffè e ricoperta di mousse al cioccolato fondente. Ti viene già l’acquolina in bocca e questo è comprensibile! È semplicemente delizioso e goloso e ci riporta semplicemente indietro nel tempo. Ma prima di presentarvi questa ricetta, è importante notare che è necessario scegliere  dei biscotti sani  ; qualità nutrizionale richiede. Ci sono una miriade di famiglie di dolci in esposizione in commercio, ma  è chiaro che non tutti sono sani . Troppo zucchero, troppi grassi o sostanze chimiche… l’elenco potrebbe continuare.

Come valutare la qualità nutrizionale di questi alimenti?

Il dottor  Jean Michel Cohen , autore della  Guida allo shopping per mangiar bene , ci fornisce importanti consigli sulle scelte alimentari. Per l’esperto il primo riflesso da avere è quello di privilegiare  l’elenco degli ingredienti nobili  come quelli che si usano in casa, come  farina, burro, olio di colza o di girasole non idrogenato, zucchero o ancora uova. Il secondo istinto sarebbe quello di verificare quale ingrediente è il primo della lista. L’esperto spiega che è meglio se si tratta di farina piuttosto che di zucchero. Il terzo riflesso sarebbe bandire la litania di sostanze chimiche e zuccheri cattivi, come sciroppo di glucosio, glucosio, fruttosio o zucchero invertito che significa una miscela di glucosio e fruttosio.

Inoltre, chi deve stare attento al colesterolo può optare per  savoiardi o biscotti al cucchiaio che contengono dal 2 al 4% di lipidi  contro il 30% delle madeleine. Secondo Florence Daine, dietista, sono da preferire i biscotti preparati con olio di colza e da evitare l’olio di palma o di copra. I diabetici, invece, possono scegliere  i frollini o i biscotti al burro  , che restano ricchi di cereali e poveri di zuccheri. Sta a te scegliere il biscotto da utilizzare nella ricetta più adatta al tuo stato di salute.

Come preparare la ricetta della torta di biscotti?

Ciò che rende questa torta particolare e unica è il suo ripieno di mousse al cioccolato, in particolare al cioccolato fondente. Oltre al suo gusto delizioso,  il cioccolato fondente è nutriente  e contiene molti antiossidanti che possono migliorare la salute e  ridurre il rischio di malattie cardiache . Gli scienziati affermano nella  ricerca  che la polvere di cacao può ridurre significativamente il colesterolo LDL ossidato, che può reagire con i radicali liberi. In uno studio è stato persino stabilito  che il consumo di cacao avrebbe ridotto la pressione sanguigna e il rischio di morte per malattie cardiache. Tanti motivi per introdurlo in una dieta quotidiana equilibrata.

torta

logo pinterest
La torta di biscotti condita con mousse al cioccolato. Fonte: eddenja

La ricetta della torta comune di famiglia  Per preparare questa ricetta, che piace a grandi e piccini, vi serviranno:

  • 48 biscotti a scelta (preferibilmente biologici)
  • Caffè forte
  • 4 uova da allevamento all’aperto
  • Una tavoletta di cioccolato fondente biologico (200 grammi)
  • Un pizzico di sale

Iniziate preparando prima la mousse al cioccolato. Per fare questo, separare gli albumi dai tuorli, quindi montare gli albumi a neve. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, poi fuori dal fuoco unire i tuorli d’uovo, mescolando. Poi incorporate gli albumi poco per volta e in modo delicato alzando la spatola verso l’alto. Mettere la mousse in frigo a rassodare.

mousse al cioccolato

logo pinterest
Mousse al cioccolato leggera. Fonte: OnCucina

Una volta pronta la mousse, preparate un po’ di caffè forte e poi immergetevi i biscotti. Su un piatto disponete un primo strato di biscotti, spalmate uno strato sottile di mousse al cioccolato, poi aggiungete un secondo strato di biscotti e mousse e così via, fino ad esaurire tutti i biscotti, potete decorare con mandorle a lamelle o scaglie di cioccolato fondente . Raffreddare per 1 ora e fino a 12 ore. Questa torta migliorerà solo.

Buona degustazione