Al giorno d’oggi, i dispositivi elettronici sono diventati elementi essenziali della vita quotidiana. In effetti, passare una giornata senza il proprio smartphone può sembrare impossibile per alcune persone. Allo stesso tempo, sui social network stanno fiorendo pubblicazioni che evidenziano suggerimenti per aumentare la durata della batteria di un telefono cellulare o di un computer. In questo articolo, scopri i miti e le verità sulla batteria e sul caricabatterie del telefono cellulare.

Nonostante i progressi tecnologici compiuti negli ultimi anni, i dispositivi elettronici hanno una durata di vita ben precisa. Per permetterti di districare il vero dal falso quando leggi certe informazioni sui social network, ecco 11 miti e verità sulla batteria e il caricabatterie del tuo smartphone, come riportato dalla rivista  WIRED , che informa sugli ultimi progressi in la scienza e la tecnologia.

Quali sono i miti e le verità che circondano la batteria e il caricabatterie del tuo telefono?

  1. Devi aspettare che la batteria si scarichi prima di ricaricare il telefono.

batteria scarica

logo pinterest

Una batteria scarica – Fonte: spm

Impostore

Si consiglia di mantenere sempre la batteria del telefono carica a un livello compreso tra il 65 e il 75%. Sebbene sia difficile farlo nella pratica, questa reflex farebbe durare la batteria dello smartphone. In realtà, non dovresti mai aspettare che la batteria sia scarica prima di caricare il telefono. Se carichi il telefono fino al 100% quando era al 5%, potrebbe ridurne la capacità e la durata.

  1. Lasciare il telefono collegato mentre la batteria è carica può ridurne la durata

telefono in carica

logo pinterest

Devi rimuovere il telefono quando la batteria è carica – Fonte: spm

VERO

La maggior parte dei telefoni cellulari ha una batteria agli ioni di litio. Si ricarica in poche ore. Ma alcune persone tendono a dormire e mettono i cellulari sul comodino per caricarli. Questa cattiva abitudine, a lungo andare, può danneggiare la batteria dello smartphone. Infatti, i produttori di telefoni cellulari hanno implementato un sistema che termina la ricarica una volta che la batteria è completamente carica (100%). Tuttavia, se il dispositivo viene lasciato collegato,  la batteria del telefono può scaricarsi durante la notte  e alla fine consumarsi nel tempo.

  1. L’utilizzo delle porte USB del computer per caricare il telefono danneggia la batteria

ricaricare il telefono usb

logo pinterest

Carica il telefono utilizzando una porta USB del computer – Fonte: spm

Impostore

Puoi utilizzare le porte USB del computer per ricaricare il telefono in modo sicuro. Il PC consente di caricare gradualmente il telefono senza danneggiarne la batteria. Tuttavia, se utilizzi entrambi i dispositivi contemporaneamente, la ricarica del telefono potrebbe richiedere più tempo. Quindi, se hai fretta, è meglio prediligere una presa a muro o un VPA.

  1. Si sconsiglia di utilizzare un caricabatterie di un’altra marca

altro caricabatterie di marca

logo pinterest

Un caricabatterie di un’altra marca può deteriorare la batteria – Fonte: spm

VERO

Non tutti i caricabatterie sono necessariamente compatibili con i nostri dispositivi mobili. I caricatori che acquistiamo con i nostri telefoni  sono “intelligenti” e rilevano incompatibilità di voltaggio. Inoltre, possono adattare la potenza che forniscono. Tuttavia, se è necessario utilizzare un altro caricabatterie, assicurarsi che sia della stessa marca del caricabatterie originale e che fornisca la corrente corretta.

  1. Spegnere il dispositivo aiuta a preservare la batteria

spegnimento

logo pinterest

Spegnimento del telefono – Fonte: spm

Impostore

Prima che la batteria agli ioni di litio fosse onnipresente, esisteva la batteria al nichel-metallo idruro. Quest’ultimo non permetteva agli utenti di conoscere il livello preciso di carica della batteria. Ma oggi le batterie agli ioni di litio consentono di conoscere il livello di carica anche quando il dispositivo non è collegato. Pertanto, lo spegnimento della batteria non consente di mantenere lo stesso livello di carica.

  1. La ricarica del telefono in modalità aereo può aumentare rapidamente la batteria

modalità aereo

logo pinterest

Modalità aereo – Fonte: spm

VERO

La disattivazione di Wi-Fi, dati mobili e Bluetooth velocizza la ricarica del telefono. Sembra logico eppure, poche persone pensano di mettere il telefono in modalità aereo quando lo collegano a una fonte di alimentazione. La ricarica può quindi essere effettuata 3 volte più velocemente.

  1. Devi sostituire tu stesso la batteria se non funziona più in modo ottimale

sostituzione della batteria

logo pinterest

Solo un centro autorizzato dovrebbe sostituire la batteria – Fonte: spm

Impostore

Non provare mai a sostituire la batteria del tuo smartphone da solo. Se la batteria si guasta, portala presso un centro di assistenza autorizzato per farla sostituire o riparare. Una manipolazione impropria può danneggiare la batteria e causare surriscaldamento o addirittura lesioni.

  1. L’abilitazione dei dati Bluetooth, Wi-Fi e geolocalizzazione scarica la batteria

caratteristiche

logo pinterest

Due funzioni per scaricare la batteria – Fonte: spm

VERO

Alcune persone tengono attivi Bluetooth, WiFi e GPS anche se non li usano. Tuttavia, questo finisce per scaricare la batteria rapidamente e inutilmente. Lo smartphone, infatti, continua a cercare dispositivi bluetooth e terminali wi-fi. Inoltre, alcune applicazioni come Facebook, Instagram o Snapchat attivano automaticamente la geolocalizzazione. Devi quindi assicurarti di disattivare questa funzione aggiornando le impostazioni del tuo dispositivo mobile.

  1. Mettere la batteria nel frigorifero aiuta a risparmiare energia

mito infondato

logo pinterest

Questo mito è infondato – Fonte: spm

Impostore

Quando il telefono si surriscalda, alcuni credono che posizionarlo in un luogo freddo come il frigorifero possa aiutare a ridurre il calore e risparmiare energia. Tuttavia, questo improvviso sbalzo termico può danneggiare i componenti dello smartphone e causare appannamento, condensa o addirittura crepe nello schermo o nella scocca. Se il telefono si surriscalda, spegnilo e riponilo in un luogo ventilato.

  1. Un caricabatterie consuma elettricità quando viene lasciato collegato “vuoto”

caricatori collegati

logo pinterest

Caricabatterie inseriti vuoti – Fonte: spm

Vero (ma il consumo di elettricità non è troppo alto)

Durante il sonno, molte persone lasciano il caricabatterie collegato a una presa di corrente quando non è connesso a un dispositivo mobile. Solo, continuiamo a ripetere che non dovresti  mai lasciare il caricabatterie collegato “vuoto” . In realtà, questo riflesso induce  un inutile consumo di energia  per diverse ore. E per una buona ragione, il caricabatterie trasforma la tensione di corrente della presa anche se non è collegato alcun dispositivo mobile.

  1. Carica lo smartphone solo quando la batteria è scarica

livello della batteria

logo pinterest

Il livello di carica non deve essere inferiore al 20% – Fonte: spm

Impostore

Per prolungare la durata della batteria, è necessario caricare regolarmente il telefono assicurandosi che il livello di carica non superi l’80%. Inoltre, non attendere che il telefono si scarichi a meno del 20% prima di collegarlo a una presa.