Anche se può sembrarti illogico, è stato dimostrato che è il modo più veloce per formare i cubetti di ghiaccio. Generalmente, quando si vogliono ottenere dei cubetti di ghiaccio, si versa dell’acqua fredda nella vaschetta, poi si mette nel congelatore e si aspetta per ore che l’acqua si congeli. Non più !

Effetto Mpemba

50 anni fa, uno studente della Tanzania ha dimostrato che così facendo lo stiamo facendo nel modo sbagliato e che per ottenere cubetti di ghiaccio più velocemente è meglio usare acqua calda perché passa allo stato solido più velocemente in condizioni di raffreddamento simili. Questo trucco era già stato osservato nel tempo da Aristotele o Cartesio ma questo fenomeno è noto come Mpemba perché il giovane che lo scoprì nel 1969 si chiamava Erasto Mpemba. Era ancora al college quando fece questa scoperta durante il suo corso di cucina. Notò che mettendo il latte caldo nel congelatore si trasformava in gelato più velocemente rispetto a quando la stessa preparazione era già fredda.

Cosa dice la scienza?

Tuttavia, nonostante i numerosi studi effettuati e i molteplici progressi scientifici successivi a questa scoperta, nessuno è riuscito a spiegare questo strano fenomeno. Alcuni sostengono che ciò sia dovuto al fatto che l’acqua calda evapora più velocemente, provocando il restringimento del suo volume e trasformandosi in ghiaccio più velocemente. Altri sostengono che utilizzando acqua fredda si crei uno strato sopra la superficie del liquido che funge da isolante, rallentando il processo di congelamento.

La comunità scientifica continua comunque a condurre ricerche sull’argomento, ma con acqua distillata e non con panna (a base acquosa) come aveva fatto Mpemba.

Altri modi per raffreddare più velocemente le tue bevande:

  • Ricordati di mettere una caraffa o dei bicchieri in frigo qualche minuto prima di servire la bevanda. Tirali fuori, quindi versa il tuo liquido e si raffredderà all’istante.
  • Puoi anche avvolgere la bottiglia in un panno umido o in un tovagliolo di carta bagnato.
  • Se stai facendo un picnic nella natura vicino a un lago o in riva al mare, immergi la tua bottiglia in una fonte d’acqua.

Attenzione all’acqua fredda

Alcuni specialisti consigliano di consumare acqua fredda, soprattutto dopo uno sforzo fisico, poiché stabilizza la temperatura corporea. Ma secondo altri, costringe il corpo a spendere ancora più energia per riscaldarsi, e questo implica la perdita immediata dei benefici dell’acqua che hai consumato.

Tuttavia, dovresti assolutamente evitare di bere acqua troppo fredda  se soffri di febbre alta e dovresti usare invece acqua tiepida o normale. L’acqua fredda può intensificare i brividi e gli aumenti di temperatura innescando un meccanismo di difesa nel corpo.

In conclusione, la prossima volta che avrai bisogno subito di cubetti di ghiaccio, prendi in considerazione l’utilizzo del metodo Mpemba e versa acqua calda anziché fredda nella vaschetta dei cubetti di ghiaccio. Attenzione, però, che l’acqua non sia molto calda o bollente, in quanto ciò potrebbe avere ripercussioni negative sul motore elettrico del vostro frigorifero o congelatore.