Vera e propria piaga, le blatte sono molto sgradevoli e rimangono difficili da eliminare. Oltre ad essere repellenti, questi insetti possono essere responsabili della trasmissione di malattie. Allora come ti sbarazzi di queste creature che si nascondono in angoli improbabili?

Sapevi che una coppia di scarafaggi può avere quasi 100.000 figli? Questi insetti, che possono vivere fino a 6 mesi, mangiano quasi tutto e in genere attaccano nelle ore tarde, quando siamo meno attivi. Invadono quindi i nostri vestiti, i mobili così come le nostre provviste, e rischiano di trasmetterci un buon numero di malattie.

Quando queste piccole creature si infiltrano nelle nostre case e non vengono sradicate immediatamente, possono stabilirsi lì in modo permanente e fare una vera e propria invasione. Da qui l’interesse di sterminarli non appena si presentano!

Dove si nascondono gli scarafaggi?

Prima di conoscere i mezzi per combattere un’invasione di blatte, è importante sapere dove nidificano. Generalmente questi insetti tendono a evitare la luce ea cercare luoghi umidi, in quanto non possono sopravvivere senz’acqua.
Gli scarafaggi spesso si nascondono in diversi luoghi della casa durante il giorno, tra cui:

  • Nei mobili o sotto i pavimenti in legno,
  • vicino ai bidoni della spazzatura,
  • dietro il frigorifero,
  • Nel forno o nel microonde,
  • Armadi di vestiti, cibo, tessuti…
  • impianto idraulico della cucina,
  • Falsi tetti.

Come sbarazzarsi degli scarafaggi?

Di fronte ad un’invasione di blatte, il primo istinto che abbiamo è quello di utilizzare insetticidi sicuramente efficaci, ma non privi di pericoli per la salute. Questi prodotti, infatti, contengono notevoli quantità di sostanze chimiche che possono essere tossiche, non solo per questi insetti ma anche per noi.
Ecco perché è meglio optare per consigli naturali. Eccone alcuni per sbarazzarsi degli scarafaggi:

Bicarbonato di sodio e zucchero:

Mescolare zucchero e bicarbonato di sodio è tra i modi più efficaci per sbarazzarsi degli scarafaggi. Mescola una tazza di bicarbonato di sodio e una tazza di zucchero, quindi versa questa miscela negli angoli dove è probabile che questi insetti si nascondano. Questi due ingredienti lavorano in sinergia: lo zucchero attira questi insetti e il bicarbonato di sodio dà loro gas e sconvolge il loro sistema digestivo, causando la loro morte.

Cipolla e acido borico:

Ecco un’altra combinazione rinomata per i suoi formidabili effetti! Formare una pasta mescolando mezzo bicchiere di farina, un po’ d’acqua, un cucchiaino di zucchero, 3 cucchiaini di acido borico e una cipolla tritata. Metti questa miscela in tappi di bottiglie d’acqua o di soda e posizionali in ogni angolo della casa, in modo da eliminare gli scarafaggi.

Fai attenzione però, se hai animali domestici, questa miscela può essere tossica per loro.

Olio essenziale di lavanda:

Imbevi dei batuffoli di cotone con qualche goccia di olio essenziale di lavanda e mettili nei luoghi dove gli scarafaggi tendono a nascondersi, come gli armadi. Ciò consentirà sia di profumare questi spazi di stoccaggio sia di cacciare questi insetti .

Foglie di alloro:

È un odore che gli scarafaggi odiano. Posiziona le foglie di alloro negli spazi in cui sospetti la presenza di scarafaggi per sbarazzartene.

Suggerimenti per prevenire un’infestazione da scarafaggi:

I trucchi sopra menzionati sono efficaci per inseguire gli scarafaggi. Ma per evitare che queste creature entrino o si stabiliscano nella nostra casa, è importante che la nostra casa rispetti le norme di buona igiene. Pertanto, si consiglia di:

  • Passa spesso l’aspirapolvere per rimuovere le briciole che potrebbero attirarle. Poltrone, materassi, tappeti, moquette… tutto deve andare,
  • Non lasciare utensili da cucina sporchi o avanzi di cibo esposti,
  • Pulire regolarmente vani portaoggetti, armadi e cassetti.