Non lo diremo mai abbastanza, l’aceto bianco è un alleato della pulizia per una casa sana. Disinfettante e deodorante, igienizza tutte le superfici della casa. In bagno elimina i cattivi odori dalle tubature. Scopri come fare!

Tra umidità, acqua dura e mancanza di una pulizia regolare, lo sporco che un lavandino del bagno può accumulare può essere difficile da rimuovere. Tuttavia, non c’è bisogno di detergenti chimici se hai l’aceto bianco in casa.

Lavandino del bagno

logo pinterest

Lavandino bagno – Fonte: spm

Come eliminare i cattivi odori negli scarichi con l’aceto?

Se la regolare pulizia del lavabo del bagno è fondamentale, l’utilizzo dei prodotti giusti è di notevole importanza. Ma non tutti i metodi naturali funzionano contro un problema in particolare, ovvero  quello dei cattivi odori. Fortunatamente è possibile ovviare a questo inconveniente con l’aceto bianco.

aceto bianco

logo pinterest

Aceto bianco. Fonte: spm

Se questo ingrediente è così efficace nell’eliminare i cattivi odori, è per il suo efficacissimo potere disinfettante contro i depositi di calcare. Con l’acido acetico che contiene elimina il  tartaro e tutte le altre impurità che possono causare cattivi odori.

Prima di utilizzarlo è consigliabile utilizzare prima un altro  assorbiodori ecologico  che non è altro che il bicarbonato di sodio. Per fare questo, versa 3 cucchiai di bicarbonato di sodio in 2 litri di acqua calda, quindi versa la soluzione nello scarico del lavandino. Aspetta un po’, quindi versa 2 bicchieri di aceto bianco nello scarico. Si consiglia  di lasciare agire la soluzione durante la notte  per garantire la totale scomparsa dei cattivi odori.

Si noti inoltre che la soluzione migliore rimane la prevenzione. Si consiglia quindi di versare aceto bianco seguito da acqua calda  una volta al mese.

Altri trucchi per eliminare i cattivi odori dal lavandino del bagno

Esistono molte altre tecniche  per gestire un lavandino maleodorante o affondare da soli. E questo è tanto più vero se gli accumuli responsabili dell’odore sono minori. Ecco alcuni metodi che ti aiuteranno a deodorare i tuoi servizi igienici con prodotti naturali:

  • Elimina gli odori del lavandino del bagno con detersivo per piatti e acqua calda

Detersivo per piatti

logo pinterest

Detersivo per piatti – Fonte: spm

Contro gli odori leggeri ma non per questo meno sgradevoli, non servono necessariamente aceto bianco o bicarbonato di sodio. Il detersivo per piatti è il modo più semplice  e delicato per sbarazzarsi di un tale problema.

Per fare questo, chiudi lo scarico e poi lascia scorrere l’acqua calda nel lavandino fino a riempirlo di pochi centimetri. Quindi aggiungere una quantità sufficiente di detersivo per piatti e mescolare  per ottenere un’acqua saponata e schiumosa pronta per trattare lo scarico. Aprilo e lascia scorrere la soluzione.

  • Elimina gli odori del lavandino del bagno con bicarbonato di sodio e succo di limone

Un altro modo per sbarazzarsi di cattivi odori e zoccoli  è usare il limone. Infatti, quando viene miscelato con il bicarbonato di sodio, fa miracoli su lavandini e lavabi maleodoranti, grazie all’acido citrico che contiene.

Prepara  un bicchiere abbondante di succo di limone  e mescolalo con un bicchierino di bicarbonato di sodio. Dopo aver mescolato bene, versare lentamente la soluzione nello scarico, quindi lasciarla riposare per un’ora per una maggiore efficienza. Quindi versare acqua calda per completare il naturale processo di disostruzione. Questo avrebbe dovuto abbattere completamente la fonte dei cattivi odori.

  • Elimina gli odori del lavandino del bagno con sale e bicarbonato di sodio

La miscela di sale e bicarbonato può avere effetto anche sui cattivi odori. Il potere leggermente abrasivo del sale , infatti,   aumenta di dieci volte l’effetto del bicarbonato sui depositi di calcare eliminando i cattivi odori.

Per sfruttare entrambi gli ingredienti,  mescolali semplicemente in parti uguali e versali nello scarico del lavandino. Dopo alcune ore, versa dell’acqua calda e successivamente controlla se la soluzione ha funzionato facendo scorrere l’acqua del rubinetto.

Come avrai capito, basta utilizzare i prodotti naturali che abbiamo in casa per trattare la maggior parte dei problemi di odore nelle tubature. Inoltre, spesso ti fa risparmiare i costi dell’idraulico!