Dato che non è ciliegia, non è un clafoutis di fragole, ma piuttosto una flognarde! In ogni caso, dal punto di vista lessicale, il punto di vista del buongustaio può garantirti che questa ricetta è assolutamente deliziosa! Da fare con le fragole, quindi, oppure con pesche, albicocche o ananas.

Per ottenere la ricetta giusta, è necessario misurare bene gli ingredienti e prepararli prima di iniziare la ricetta.

È anche importante rispettare il tempo e la temperatura di cottura, quindi segui passo dopo passo i passaggi descritti di seguito.

INGREDIENTI:

400 g di fragole
4 uova
30 cl di latte
100 g di farina
100 g di zucchero
50 g di burro
2 bustine di zucchero
vanigliato

PREPARAZIONE:

Preriscaldate il forno a 200°C (gas mark 7) e, mentre si scalda, preparate il composto di clafouti in una ciotola.

Per prima cosa mescolate energicamente le uova e lo zucchero (con un cucchiaio o una frusta), poi aggiungete la farina, poi 35 g di burro (sciolto) e il latte (a temperatura ambiente o tiepido, se freddo).

Mescolate bene fino ad ottenere un impasto liscio e fluido.

Lavate e mondate le fragole, tagliatele in 2 e mettetele in una teglia rotonda (unta con il burro rimasto).

Versare la pastella per clafoutis sulle fragole, cospargere la superficie con lo zucchero vanigliato, quindi infornare per 20-30 minuti e sfornare, quando la superficie sarà dorata.

TRUCCHI:

Se volete che il vostro clafoutis si caramelli ancora di più, aggiungete qualche scaglia di burro con lo zucchero poco prima di infornare.

Se vuoi dargli un sapore più esotico, mescola un cucchiaio di cocco grattugiato nella pastella.

E se pensate che le fragole non siano abbastanza dolci, servite il vostro clafoutis cosparso di zucchero a velo.