La concimazione del ciliegio e del ciliegio dipende dall’età dell’albero. Gli alberelli appena piantati non hanno bisogno di abbondante concimazione. I nutrienti, che sono stati aggiunti durante la semina, sono sufficienti per il loro sviluppo. Ma se noti che i germogli iniziano a crescere più lentamente e le loro foglie si sono ricoperte di macchie rosse, significa che è arrivato il momento di effettuare la concimazione.

I giovani alberi, che non hanno ancora iniziato a dare frutti, hanno regolarmente bisogno di composti organici: letame, compost, miscele organiche. Le ciliegie fruttifere vengono fecondate 3-4 volte durante l’anno e gli alberi adulti di età superiore ai 7 anni, una volta ogni 2 anni. Inoltre, quando si sceglie la quantità di fertilizzante e il periodo di concimazione, è necessario considerare il clima, la salute degli alberi e la composizione del terreno. Questi fattori sono determinanti.

Se la crescita annuale dei germogli è inferiore a 50 cm, il giovane albero richiede una concimazione annuale.

 

CON COSA FERTILIZZANO LE CILIEGIE E LE CILIEGIE DURANTE LA PRIMAVERA?!

La concimazione primaverile di ciliegio e ciliegio consente agli alberi di “svegliarsi” e iniziare la loro crescita attiva. Se fai tutto correttamente, ti delizieranno con l’abbondanza di fiori e ovaie e, più tardi, con il ricco raccolto. Finché le gemme non si sono allentate, puoi cospargere gli alberi con succo bordolese al 3% (solfato di rame neutralizzato con idrossido di calcio), che li protegge dalle malattie fungine ed è ricco di rame. Per prepararlo, sciogliere 300 g di solfato di rame e 300 g di calce viva in 10 litri di acqua.

Il prossimo schema di concimazione primaverile di ciliegio e ciliegio dipende dall’età dell’albero.

L’acido succinico permette di migliorare il gusto del frutto. Viene utilizzato per aspersione di alberi da frutto prima dell’inizio del periodo di fioritura (0,3 g per 10 litri di acqua).

Per ottenere un risultato eccellente, è necessario:

-combinare l’uso di fertilizzanti con l’irrigazione (3-6 secchi d’acqua, a seconda delle precipitazioni, dell’età dell’albero, dell’umidità del suolo);

-seguire l’acidità del terreno (è possibile determinarla con l’aiuto di strisce di carta indicatrice del pH o dalla tonalità biancastra della superficie): se è più alta del normale, aggiungere tiglio, dolomite, cenere di betulla o prugna; se l’acidità è inferiore, utilizzare acido ossalico, acido citrico, acido malico o acido acetico);

 

-Cospargere gli alberi con una soluzione di miele (un cucchiaio per secchio d’acqua) per attirare le api e migliorare l’impollinazione.

CONCIMAZIONE ESTIVA DI CILIEGIO E CILIEGIO

All’inizio dell’estate, puoi usare un fertilizzante ricco di azoto, fosforo e potassio (30 g per 10 litri d’acqua o secondo le istruzioni sulla confezione) e un bicchiere di cenere di legno. In caso di carenza di calcio, zinco o altri elementi, effettuare un’ulteriore concimazione.

L’ultima concimazione estiva può essere combinata con un’abbondante irrigazione, che viene effettuata all’inizio di agosto. In nessun caso non trascurare queste procedure, perché è proprio durante questo periodo che si formano le gemme per la stagione successiva.

CONCIMAZIONE AUTUNNALE DI CILIEGIO E CILIEGIO

La concimazione autunnale annuale ripristina la fertilità del suolo, aiuta le drupe a svernare serenamente e garantisce un ricco raccolto in futuro. È durante questo periodo che puoi usare audacemente preparati abbastanza forti, senza preoccuparti della loro influenza dannosa sul corpo. Questa concimazione viene effettuata a metà o alla fine della stagione autunnale, associata alla potatura.

Queste misure sono sufficienti per far sì che gli alberi si “sveglino” in primavera con nuove forze e le malattie micotiche per aggirarle. Inoltre, non dimenticate a fine settembre di annaffiare le ciliegie e le ciliegie, consumando 5-10 secchi d’acqua per ogni albero, a seconda della loro età e dell’umidità del terreno.

Con l’aiuto di queste semplici regole, ti assicurerai una concimazione completa di ciliegio e ciliegio, il che significa che la nuova stagione di giardinaggio sarà particolarmente fruttuosa!

Buon giardinaggio!