Press ESC to close

Come si pulisce un materasso?

Per mantenere il tuo materasso in ottime condizioni, fresco come il primo giorno, i consigli della nonna possono tornare utili. Per facilitarti le cose, abbiamo selezionato 6 consigli inarrestabili per pulire il tuo senza sforzo!

Come si pulisce un materasso?

Aceto bianco

L’aceto bianco è uno degli ingredienti principali dei consigli della nonna, soprattutto quando si tratta di pulire e mantenere la casa. Utile per eliminare la muffa e decalcificare un bollitore o una caffettiera, l’aceto bianco può essere utilizzato anche per pulire il materasso. Può essere efficace nel rimuovere le macchie più ostinate, che si tratti di cibo o sangue. Inoltre, non è un prodotto aggressivo, quindi potrai usarlo in camera da letto senza problemi.

Per pulire il materasso,  prendi una bacinella, in cui dovrai versare 500 ml di aceto bianco per 200 ml di acqua tiepida. Aggiungi due cucchiai di detersivo per piatti e mescola il tutto. Strofina il materasso con una spugna imbevuta di questa soluzione, facendo attenzione a non bagnare il materasso. Risciacquare con un’altra spugna, strofinare il materasso con un asciugamano asciutto e lasciarlo asciugare all’aria.

Bicarbonato

Il bicarbonato di sodio può anche aiutarti a sbarazzarti di macchie ostinate e anelli su un materasso. Si consiglia di abbinarlo al perossido di idrogeno, per risultati ancora più convincenti. Mescola mezzo litro di perossido di idrogeno con 4 cucchiai di bicarbonato di sodio in polvere e versa la miscela in un flacone spray. Puoi anche aggiungere un cucchiaino di detersivo per piatti. Quindi tutto ciò che devi fare è spruzzare la soluzione sul materasso, cospargendo uno strato di bicarbonato di sodio sui punti più macchiati. Lasciare in posa per un giorno intero prima di risciacquare.

Ammoniaca

Ogni materasso merita di essere curato, che si tratti di un materasso  Hypnia o di qualsiasi altra marca di biancheria da letto. Tra le ricette della nonna che hanno più effetto c’è l’uso dell’ammoniaca, una potente soluzione acquosa, nota per la sua azione disincrostante e sgrassante. Un ingrediente utile per la pulizia di un materasso.

Questa soluzione può essere utilizzata direttamente sulle macchie del materasso, diluendo una tazza di ammoniaca in una bacinella di acqua tiepida. Aggiungi qualche goccia di detersivo per piatti e usa una spugna pulita per pulire le macchie dal materasso. Lasciare in posa per dieci minuti e risciacquare con un’altra spugna imbevuta d’acqua. Quindi tutto ciò che devi fare è aspettare che il materasso si asciughi per goderti il risultato.

Pulitore a vapore

Oltre all’utilizzo di questi ingredienti naturali, per una pulizia profonda, è possibile scegliere il pulitore a vapore. Questo dispositivo è efficace per pulire un divano, un tappeto o persino il materasso. Se sei abituato a usarlo, segui gli stessi passaggi per pulire il materasso. Una pulizia che puoi effettuare regolarmente, e su base settimanale per un’azione profonda.

Detersivo per piatti

In tutti i suggerimenti presentati in precedenza, il detersivo per piatti sembra essere un ingrediente indispensabile. È infatti particolarmente indicato per aiutarti a sbarazzarti delle macchie in poco tempo, senza fatica o prodotti chimici. Per fare questo, mescola semplicemente il detersivo per piatti con acqua calda e usa una spugna per strofinare le macchie sul materasso. Risciacquare con un guanto umido e attendere che il materasso sia completamente asciutto in modo da poterlo riutilizzare.

Talco

Un altro ingrediente magico per pulire il materasso è il  borotalco.  Mentre è necessario seguire uno dei passaggi precedenti per eliminare le macchie dal materasso, il passaggio del borotalco ti aiuterà a tornare a un materasso fresco come il primo giorno. Ha incredibili capacità assorbenti, ideale per scacciare i cattivi odori e rimuovere ogni traccia di umidità. Tutto quello che devi fare è cospargerlo su tutto il materasso una volta che ha finito di pulire. Lasciare la polvere in posa tutto il giorno e aspirare i residui di borotalco per un materasso pulito.

I nostri consigli per mantenere pulito il materasso

  • Altri suggerimenti possono aiutarti a  mantenere pulito un materasso il più a lungo possibile, come l’uso di oli essenziali per sbarazzarsi dei cattivi odori.
  • Per mantenere il materasso pulito come il primo giorno, il segreto sta nella manutenzione regolare e non bisogna dimenticare di passare l’aspirapolvere ogni volta che si cambiano le lenzuola, approfittando di questo tempo per eliminare le macchie.
  • Non dimenticare il coprimaterasso, che dovrebbe essere lavato regolarmente in lavatrice, e lascia asciugare il materasso dopo ogni pulizia con una soluzione liquida. Abbastanza per godersi notti miti e igieniche!