Press ESC to close

Come puoi regolare correttamente la tua caldaia per risparmiare energia e quindi ridurre le bollette elettriche?

Per alcuni la caldaia è il mezzo ideale per riscaldarsi e produrre contemporaneamente acqua calda sanitaria. Che si utilizzi una caldaia elettrica, a gas oa gasolio in questo caso, sarà necessario regolarla correttamente per risparmiare energia e quindi ridurre le bollette elettriche. A quale impostazione ci riferiamo? Spiegazione.

Per riscaldare meglio è necessario utilizzare bene la caldaia. Pertanto, ecco la cosa giusta da fare.

Come regolare correttamente la caldaia per risparmiare denaro?

Più bassa è la temperatura, più senti la necessità di utilizzare la tua caldaia e quindi più aumenta  il tuo  consumo di energia . Di conseguenza, le bollette dell’elettricità rischiano semplicemente di salire alle stelle. Tanto più che il prezzo dell’energia è in costante aumento! Da qui la necessità di imparare a scaldare bene. In tal caso, infatti, è necessario prestare particolare attenzione alla regolazione della propria caldaia. Questo non solo ti fa risparmiare energia, ma allo stesso tempo riduce anche le tue bollette. Ecco il gesto giusto che ti permetterà di raggiungere questo obiettivo in modo semplice e veloce.

Impostare la temperatura della caldaia

È un fatto. Regolando la temperatura della tua caldaia, non solo puoi  goderti il ​​comfort del riscaldamento, ma anche consumare meno energia possibile . Tuttavia, le impostazioni non dovrebbero essere effettuate in modo casuale. Infatti, se la temperatura della tua caldaia è troppo bassa, sarà insufficiente per garantire un comfort termico ottimale nella tua casa. In caso contrario, se la temperatura della caldaia è troppo alta, il consumo di energia potrebbe aumentare in modo esponenziale con un impatto sull’efficienza della tua caldaia, che sarà ridotta.

Si consiglia pertanto di  regolare la temperatura della caldaia in base al tipo di trasmettitore installato in ogni abitazione . Secondo  EDF , ecco le temperature da adottare in inverno in base al tipo di trasmettitore:

  • Per pavimento riscaldato: impostare la temperatura a 35°;
  • Per radiatori a bassa temperatura: impostare la temperatura a 45°;
  • Per radiatori a media temperatura: impostare la temperatura tra 55 e 60°;
  • Per radiatori ad alta temperatura: impostare la temperatura tra 70 e 75°.

Nonostante tutto, queste cifre rimangono solo a scopo informativo e devono essere adattate in base alle tue esigenze, all’isolamento della tua casa, alla potenza della tua caldaia e alla tua esperienza quotidiana. Altri gesti possono anche permetterti di ridurre la bolletta energetica.

Impostazione della temperatura della caldaia

logo pinterest

Impostazione della temperatura della caldaia. Fonte: spm

Installa un termostato sulla caldaia e risparmia denaro

Come puoi immaginare, un termostato ti consente di regolare la temperatura mantenendola al livello desiderato per beneficiare di un eccellente comfort termico. L’obiettivo del termostato  è quindi semplice:  evitare di riscaldarti inutilmente regolando i tuoi consumi per risparmiare energia .

Puoi quindi installare un termostato multizona con valvole termostatiche che ti permettono di gestire la temperatura ambiente per ambiente. Inoltre, con lo sviluppo di nuove tecnologie, sempre più di questi termostati sono collegati. Grazie alle loro funzionalità, potrai  modificare e regolare la temperatura da remoto utilizzando il tuo smartphone, computer o tablet .

Oltre al termostato, puoi installare anche una sonda esterna per regolare la potenza della tua caldaia in base al clima, soprattutto durante i rigidi periodi di freddo invernale. La sonda esterna ti permette quindi di misurare la temperatura esterna trasmettendola alla tua caldaia. In questo modo  la caldaia sarà in grado di anticipare le variazioni climatiche adattando la temperatura ambiente in base alle esigenze . Questa azione garantisce un ottimo comfort termico riducendo al contempo le dispersioni energetiche.

Come avrai capito, impostando la tua caldaia alla giusta temperatura, potrai godere di un comfort termico ottimale in base alle tue esigenze, ma anche di risparmiare energia e quindi ridurre le bollette elettriche durante il riscaldamento del periodo invernale.