Press ESC to close

Come eliminare i fastidiosi odori nell’armadio?

In ambienti chiusi e poco areati come armadi e credenze si può creare un odore fastidioso. Anche l’umidità e la mancanza di ventilazione dell’aria possono essere la causa, e questo ha un impatto sui tuoi vestiti una volta impregnati di questi odori.

Ecco alcuni suggerimenti per eliminare quegli odori dall’interno e creare un’atmosfera più sana per il tuo armadio.

Come eliminare i fastidiosi odori nell’armadio?

Donna che guarda il suo armadio

logo pinterest

Donna che guarda il suo armadio – Fonte: spm

Non c’è niente di peggio che avere vestiti che odorano di muffa. Un armadio poco pulito o poco ventilato può essere soggetto a cattivi odori. Ecco come eliminare i cattivi odori dall’armadio con rimedi naturali.

  • Bicarbonato di sodio per deodorare il tuo armadio

Il bicarbonato di sodio ha proprietà antimicotiche e antibatteriche, è anche molto assorbente. Risulta quindi molto efficace nel contrastare gli sgradevoli odori di muffa. Riempi un sacchetto o un contenitore di stoffa con bicarbonato di sodio che tieni aperto e mettilo in un angolo dell’armadio. Lascia agire per un giorno. Se gli odori persistono, puoi lasciare il sacchetto o il contenitore di bicarbonato di sodio all’interno dell’armadietto per tutta la stagione. Fare attenzione a posizionarlo in un luogo sicuro dove è improbabile che cada. L’altra opzione è quella di cospargere il bicarbonato di sodio su tutta la credenza o l’armadietto e lasciarlo riposare per due giorni prima di rimuovere l’eccesso.

Bustina profumata nei vestiti

logo pinterest

Bustina profumata nei vestiti – Fonte: spm

Altri modi per eliminare i cattivi odori nell’armadio

Altre opzioni sono a tua disposizione per assorbire i cattivi odori che persistono nei tuoi armadi e credenze. Elimina gli odori sgradevoli con questi ingredienti che probabilmente hai in casa.

  • Il riso come rimedio per eliminare i cattivi odori dall’armadio:

Il riso è noto per assorbire l’umidità. Se i tuoi vestiti non vengono asciugati completamente prima di riporli nell’armadio, possono causare umidità e un odore di muffa può depositarsi rapidamente nell’armadio . Si può usare anche il riso di deodorante per ambienti per rimuovere gli odori di sudore se si aggiungono alcune gocce di olio essenziale secondo il profumo preferito come lavanda, eucalipto o timo. Prendi una tazza di riso (idealmente riso bianco). Quindi mescolare il riso in una ciotola con 15-20 gocce di olio essenziale. Quindi copri la ciotola con un pezzo di stoffa sottile o cotone, che fisserai con un elastico. Quindi posiziona la ciotola di riso nella parte posteriore della credenza, in modo che non sia facilmente accessibile. È necessario rinnovare l’operazione dopo alcuni mesi.

  • Aceto per neutralizzare i cattivi odori nell’armadio

L’aceto che probabilmente hai nella tua dispensa non è solo efficace per lavare i vestiti bianchi e disinfettare la tua casa, ma può anche essere usato per pulire efficacemente il tuo armadio. Immergi un panno nell’aceto bianco e pulisci con l’interno del tuo armadio. Quindi lascialo asciugare per alcune ore prima di riporci i vestiti. Puoi anche aggiungere il limone all’aceto per un profumo migliore.

I fondi di caffè possono essere utilizzati anche per deodorare l’armadio e rimuovere gli odori ostinati di tabacco, ad esempio. Non vi resta che metterne un po’ in un sacchetto di stoffa che riponete all’interno del vostro armadio.

Come organizzare lo spazio nel tuo armadio?

Deposito vestiti

logo pinterest

Deposito indumenti – Fonte: spm

Inizia svuotando prima il tuo armadio dai vestiti, quindi pulisci e disinfetta la superficie del tuo armadio. Pareti e mensole devono essere spolverate e pulite quindi asciugate. Non esitate ad aspirare con una spazzola per assorbire la polvere depositata negli angoli.

Prima di riporre i tuoi capi, è utile separarli per categoria, frequenza d’uso, colore, materiale, ecc. Puoi quindi iniziare a  organizzare il tuo armadio  procurandoti dei contenitori o delle scatole di stoccaggio in tessuto che ti permetteranno di organizzare i vestiti per taglia e categoria. Ad esempio separare i pantaloni dalle polo e le polo a maniche lunghe da quelle a maniche corte. Puoi anche riporre i vestiti invernali in queste scatole durante l’estate e viceversa. Se metti questi contenitori nella parte inferiore del tuo armadio, puoi metterci sopra le scarpe.

Questi suggerimenti ti renderanno più facile ripulire il tuo armadio e organizzare il tuo armadio tenendolo in ordine.