L’abete è l’emblematico albero di Natale. Tutta la famiglia si diverte a decorarlo ei bambini si precipitano il giorno di Natale a scartare i regali che sono ai suoi piedi. Ma prima dovremo trovare l’albero giusto, adatto alla nostra casa. Scopri questi 6 consigli per potare il tuo albero, se è troppo grande per i tuoi interni.

L’acquisto di un albero di Natale  non è un compito facile. A volte abbiamo l’impressione di aver scelto quello giusto, ma una volta tornati a casa, scopriamo che è troppo grande per i nostri interni. In questo caso, dovrebbe essere potato.

tagliare l'albero

logo pinterest

Taglia l’albero di Natale – Fonte: spm

Come potare l’albero di Natale?

  1. Scegli la posizione

Prima di iniziare a tagliare il tuo albero, scegli prima la sua posizione per prendere le giuste misure. È meglio  posizionare il tuo albero nella stanza in cui la famiglia si riunisce di più.  Non esitare a spostare alcuni mobili e liberare la stanza in modo che il tuo albero non sia ingombrante.

  1. Scegli medio

Prima di potare l’albero, deve essere riparato e stabilizzato. Per questo è importante fissarlo su un supporto che viene anche chiamato supporto dell’albero. La base deve essere in grado di  sostenere il peso e l’altezza del tuo albero.

  1. Pota i rami in crescita

Sbarazzati dei rami in aumento che si estendono fino alla cima dell’albero e che competono con la cima del tuo albero, dove appendi la tua stella. Tagliare questi rami aiuta anche a mantenere la caratteristica forma dell’albero di Natale.

  1. Taglia i rami inferiori

Quando poti il ​​tuo albero, puoi potarlo, cioè togliere i rami superflui, soprattutto rami morti, rami inutili o anche bassi. Tagliare l’albero gli dà forma. Si sconsiglia invece  di cimarlo, vale a dire di tagliarne la parte superiore. Il tuo albero potrebbe reagire facendo crescere nuove cime, più fragili della freccia iniziale.

  1. Taglia l’albero in modo uniforme

Non potare solo un lato dell’albero. Anche se hai solo bisogno di potare i rami su un lato dell’albero, assicurati di tagliare in modo uniforme per mantenere la forma del tuo albero. Usa  le cesoie da giardino per tagliare i rami lunghi.

  1. Riciclare gli avanzi

I rami che hai potato possono essere utilizzati per realizzare altre decorazioni, come una ghirlanda festiva da appendere alla porta di casa.

albero di Natale

logo pinterest

Albero di Natale – Fonte: spm

Come mantenere a lungo un albero di Natale?

Se vuoi acquistare il tuo albero con diversi giorni di anticipo, o tenerlo per il prossimo Natale, ti diamo questi consigli

  • Prediligi un albero in vaso:  a differenza dell’albero tagliato, questo tipo di albero è sicuramente più costoso, ma può essere riutilizzato, e anche ripiantato, per un approccio più ecologico ed economico. Inoltre,  l’abete artificiale è meno ecologico dell’abete naturale . Infatti, è composto dal petrolio, che è una risorsa non rinnovabile, oltre a materiali non degradabili. Inoltre, la fabbricazione dell’albero artificiale è inquinante, perché  emette una grande quantità di gas serra , in particolare CO2. L’impatto ambientale di un albero di Natale artificiale è quindi significativo.
  • Tieni l’albero fuori:  se non hai intenzione  di decorare il tuo albero a breve , tienilo in balcone o in giardino, perché  l’albero non apprezza il caldo.  Abbiate cura di togliere la rete per evitare l’accumulo di calore che indebolisce le spine e le fa cadere. Se non hai intenzione di tenerlo fuori, ricordati di acclimatarlo prima di portarlo dentro. In effetti, l’albero non viene utilizzato per riscaldare. Per questo  deve essere prima tenuto in un luogo fresco come il garage o la cantina per almeno 48 ore, prima di riporlo all’interno della casa.
  • Nebulizzare l’albero:  se tagliato o in vaso, l’albero ha bisogno di acqua. Ricordati di inumidire il tuo albero e portargli freschezza prima di decorarlo. Per fare questo, spruzza dell’acqua sul suo fogliame usando un atomizzatore. Inoltre  la mancanza di acqua porta alla formazione di resina. Il tuo albero non è quindi in grado di assorbire acqua e questo è ciò che porta alla sua secchezza.
  • Evita il calore e le correnti d’aria: tieni il tuo albero lontano da qualsiasi fonte di calore come il camino o il radiatore. Evita anche le correnti d’aria che seccano gli aghi di abete.
  • Scegli le decorazioni natalizie giuste:  la neve artificiale è sicuramente estetica, ma rischia di seccare il tuo albero di Natale. Per evitare di seccare l’albero e di danneggiare le sue spine, scegli  ghirlande luminose con luce a LED.  Attenzione anche a non appendere decorazioni pesanti su rami piccoli o fragili  per non romperli.

I festeggiamenti di fine anno  non possono aver luogo senza l’albero di Natale . Artificiale, in vaso o tagliato, è importante sceglierne uno adatto al nostro interno, e soprattutto prendersene cura per mantenerlo in buone condizioni fino al giorno festivo di Natale.