Strato cremoso di crema di ricotta su una sottile crosta di biscotto fondente “… Oh mio Dio! Il primo morso di cheesecake ti immerge nell’atmosfera di una caffetteria di New York. Fino a che punto ti spingerai? »

Per ottenere la ricetta giusta, è necessario misurare bene gli ingredienti e prepararli prima di iniziare la ricetta. Dovresti anche rispettare il tempo e la temperatura di cottura, quindi segui i passaggi seguenti passo dopo passo

Ingredienti

Crosta:
250gr di burro marrone
125gr

Ripieno:
500gr di ricotta (tipo faisselle)
150g di zucchero
2 cucchiai di farina
3 uova
2 yogurt bianco
Limoni canditi (o scorza di cirton + succo) coulis di lamponi (facoltativo)

Preparazione:
Preriscaldate il forno a 180° e preparate la teglia.

Se avete una teglia con fondo rimovibile (ideale) imburratela bene, o se come me non ne avete una, prendete una teglia dai bordi abbastanza alti e foderatela con carta forno.

Crosta:
Mettete i 250 gr di petit brun in un sacchetto grande per congelatore, chiudetelo ermeticamente.

Schiacciate i biscotti con un mattarello, fino a quando non saranno sbriciolati.

Una volta sbriciolato, mettetelo in una ciotola con il burro fuso e mescolate bene.

Foderate il fondo dello stampo con questo composto, impacchettando bene con il dorso di un cucchiaio.

Assicurati che la carta da forno sporga bene dalla teglia, in modo da poterla tirare dopo la cottura per lo stampo.

Ripieno:
Scolare il fagottino e sbattere fino a ottenere un composto omogeneo.
In una ciotola mescolate le faiselle, lo zucchero, la farina, poi le uova.

Per finire, aggiungete i 2 yogurt bianchi e poi, o la scorza e il succo di limone, o, come me, alcune gelatine del mio limone confit e 5 fette candite tagliate a cubetti molto fini.

Versate questa crema sul fondo già foderato.

Infornate a 180° per 1 ora fino a quando il composto diventa un po’ meno liquido e inizia a dorarsi sopra.

NB: non fatevi ingannare dalla consistenza, la cheesecake è come uno sformato sembrerebbe ancora molliccia quando esce dal forno, ma poi si indurisce!!

Lasciate raffreddare, togliete dallo stampo e ricoprite con la coulis (qui la coulis di lamponi).

Buon appetito!!