Per ottenere la ricetta giusta, è necessario misurare bene gli ingredienti e prepararli prima di iniziare la ricetta. Dovresti anche rispettare il tempo e la temperatura di cottura, quindi segui i passaggi seguenti passo dopo passo

Ingredienti per 18 cannelés:

– 5 cl di rum ambrato (io ne ho usato un po’ più di quanto indicato)
– 50 cl di latte intero
– 135 gr di farina
– 245 g di zucchero semolato
– 2 tuorli d’uovo
– 1 uovo
– 1 bacca di vaniglia
– 25 g di burro non salato

Preparazione:

Il giorno prima
, setacciate la farina in una ciotola, aggiungete lo zucchero e mescolate. Libro.

Dividere il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza.

In un pentolino versate il latte, la bacca di vaniglia e il burro (sentitevi liberi di estrarre i baccelli di vaniglia dalla bacca con la punta di un coltello).
Portate a bollore mescolando, togliete dal fuoco e togliete la bacca di vaniglia.

Versare in 3 dosi sul composto di farina e zucchero, mescolando con una frusta o uno sbattitore elettrico.

Aggiungere l’uovo, i tuorli e il rum.

Mescolate energicamente, sempre con una frusta o uno sbattitore elettrico.

Coprite il composto con pellicola trasparente e mettete in frigo per almeno 24 ore e massimo 48 ore.

Il giorno
dopo, preriscaldate il forno a 190°C.

Mescolate l’impasto con una frusta prima di distribuirlo a 3/4 dell’altezza, in stampini scanalati in silicone o meglio in stampini di rame accuratamente unti.

Infornate per almeno 45 minuti, fino a quando il colore non sarà marrone caramello: i cannelés devono avere un colore marrone caramello (io li ho lasciati per 1 ora).

Quando escono dal forno, aspettate una decina di minuti prima di togliere i vostri cannelés dallo stampo in modo che non siano più caldi ma ancora caldi. Lasciateli raffreddare prima di mangiarli.

Buona degustazione!

Petit conseil :
conservez vos cannelés au frigo dans une boîte hermétique. Il se peut qu’ils perdent un peu de leur croustillant à cause de l’humidité : si tel est le cas, vous pouvez les mettre pendant 3 à 4 minutes dans un four chaud (180-200°C).

Laissez-les refroidir avant de les servir, ils n’en seront que meilleurs.