Il mio ultimo esperimento con le fiorentine con mandorle a scaglie mi si addice moderatamente, sicuramente molto buone nel gusto, ma gravemente carenti di croccantezza.

E visto che non posso rimanere su un semi-fallimento, eccomi di nuovo a navigare in rete alla ricerca della ricetta fiorentina, ho nel mio segnalibro un blog dove la reputazione non si fa più: Le pétrin.

Da non perdere, è su questo blog che ho trovato quello che cercavo….

Osservazione della ricetta, realizzazione della ricetta, degustazione della ricetta…… evviva, tralala!!

Realizzazione:

DifficoltàFacile
Preparazione: 10 minuti Cottura: 5 minuti

Ingredienti (5 persone):

50 g di burro
75 g di zucchero
50 g di miele
150 g di mandorle tritate
10 cl di panna
da 100 a 125 g di cioccolato di copertura

PREPARAZIONE:

Scaldare la panna, il burro, lo zucchero e il miele a fuoco vivo come se si stesse preparando un caramello per 3 o 4 minuti (fino a 112ºC).

Il composto dovrebbe addensarsi leggermente.

Successivamente, aggiungere le mandorle e dividere tra gli stampini.

Ho preso i miei stampini per muffin.

Ma non metterne troppi o saranno troppo spessi.

Se non avete una teglia, mettete dei mucchietti su una teglia foderata con un foglio di carta forno.

Infornare per 5 minuti a 180ºC (segno gas 6) fino a quando non si nota una leggera doratura delle mandorle.

Lasciate raffreddare e sciogliete il cioccolato a bagnomaria.

Per ricoprirli di cioccolato, li ho messi a testa in giù su una teglia da forno e ricoperti di cioccolato.

Ma potete metterne un buon cucchiaio negli stampini in silicone puliti e rimettere le fiorentine premendo…