Pratiche e resistenti, le cerniere sono disponibili in una varietà di forme. È una chiusura che si trova su molti vestiti, borse, valigie e altri oggetti di uso quotidiano. Certo, è molto maneggevole e raramente si rompe, ma tutti abbiamo il timore che finisca per bloccarsi o, al contrario, che non protegga efficacemente la valigia in caso di furto. Ma ti sei mai chiesto a cosa potrebbero servire i fori di queste chiusure? No, la loro presenza non è decorativa, hanno una funzione ben precisa e anche particolarmente utile. Scoprilo!

Riepilogo

cerniera di una valigia

A cosa servono i buchi nelle cerniere?

Quando partiamo per un lungo viaggio, spesso temiamo che le nostre valigie o zaini con cerniera siano troppo vulnerabili, soprattutto di fronte a potenziali furti. Fortunatamente, alcuni cursori della cerniera hanno dei buchi. Pochi però sanno che questi fori hanno una funzione precisa e molto pratica. La maggior parte dei modelli di cerniere è dotata di questo foro per permetterci di inserire un lucchetto nella linguetta metallica e mettere così al sicuro il nostro bagaglio. Grazie alla doppia chiusura, ti basterà unire le due linguette per bloccarle con il lucchetto. Sarai tranquillo e proteggerai efficacemente tutti i tuoi effetti personali.

Ma a cosa servirebbe questo buco nella cerniera di una borsa o di un capo di abbigliamento? Va notato che le cerniere vengono prodotte separatamente e cucite solo nella fase finale della produzione di giacche, ad esempio. Quindi, nel caso in cui la cerniera si danneggi o si rompa, puoi facilmente sostituirla o ripararla presso un sarto. Ma questo forellino è pratico in molti modi: soprattutto quando la linguetta dei pantaloni è molto piccola e difficile da maneggiare, in fase di apertura o chiusura, basta far scorrere un nastrino o un elastico nel foro per una facile presa e evitare fastidi. Funziona anche con abiti attillati che si chiudono sulla schiena: quando devi indossarlo da sola e nessuno può aiutarti, non c’è bisogno di fare acrobazie per sollevare la cerniera. Dovrai solo inserire un lungo nastro attraverso il foro per renderti più facile. Infine, il foro zip è anche molto pratico per bloccare una cerniera che non sta in posizione e lascia i pantaloni aperti. Salta, infila un semplice anellino nel foro, passalo attorno al bottone dei jeans e il gioco è fatto!

Leggi anche: Abbiamo davvero il diritto di segnalare gli autovelox su Waze?

Cerniera danneggiata

Cerniera bloccata? Prova questi trucchi

I cursori possono giocarci brutti scherzi. Sebbene generalmente affidabile, qualsiasi zip può essere pignola e sconvolgerci. Perché è vero che il blocco di una cerniera è molto fastidioso. Non riuscire a chiudere correttamente una giacca o addirittura non riuscire ad aprire la borsa perché la cerniera si rifiuta di muoversi, è un momento piuttosto stressante. Invece di infastidirti con la linguetta tirandola con forza e forse anche peggiorando la situazione, opta invece per i seguenti metodi.

Leggi anche: Avviso inviato a milioni di possessori di Android e iPhone: rimuovi queste app ora

  • Prova il sapone o una candela. Basta strofinare detergente o cera sulla cerniera per sbloccarla.
  • Puoi anche usare la grafite contenuta nelle matite. Aiuterà a migliorare il funzionamento della serratura.
  • Altro tentativo: rimuovere il tessuto incastrato nei dentini della chiusura con la punta di una spilla da balia. Attenzione però a non tirare troppo il tessuto per evitare di strapparlo.
  • Ultimo consiglio: passa la punta di una matita lungo entrambi i lati dei dentini della cerniera. Tienilo con una mano durante la manovra. Continua a strofinare finché non riesci a vedere la grafite rimasta sui denti. Concentrati sulla linea in cui i denti si incontrano, poiché è qui che la maggior parte delle chiusure si blocca. Applicare solo una leggera pressione per evitare di rompere la punta della matita.