Press ESC to close

7 consigli per profumare i servizi igienici

Quegli odori insopportabili che emanano dai bagni… Questo non è più possibile! Oh no, non ce la fai più, è ora di prendere il toro per le corna e porre fine a questo problema ricorrente. Al momento giusto! E noi siamo qui per aiutarti. Per profumare la tua toilette e stupire i tuoi ospiti, bastano pochi ingredienti ben scelti. E la buona notizia è che probabilmente ne hai già la maggior parte. Bello, meno costi!

Perché il mio bagno ha un cattivo odore?

No, contrariamente alla credenza popolare, gli odori forti non provengono solo dall’urina e dalle feci. Perché una volta che questi fumi si sono dissipati, noterai che ci sono ancora  odori sgradevoli nel tuo bagno. Ma allora, da dove potrebbero venire? Non c’è nessun mistero: basta sporcizia in giro, residui nello scarico o nella doccia, il bidone della spazzatura non svuotato… A causa dell’umidità in eccesso, potrebbe esserci della muffa in alcuni angoli. E se la stanza non è ben ventilata e scarsamente ventilata, sarà spesso presente l’odore di muffa.

Piano d’azione per pulire il bagno

  1. Assicurati di disinfettare le aree in cui è più probabile che i batteri si accumulino.

(WC, bidet, rubinetti)

  1. Pulisci e disinfetta le superfici ad alto contatto.

Le maniglie delle porte, il lavandino, le fughe delle piastrelle e il pomello del water.

  1. Pulire le aree in cui si accumulano umidità o acqua.

Vasca, doccia e lavandino.

7 consigli naturali per profumare la toilette

Ok, va bene, hai un’idea molto chiara da dove provengono questi cattivi odori. Ora si tratta di rimediare per rinfrescare il gabinetto in modo che possa avere un buon profumo il più a lungo possibile. Non c’è bisogno di sprecare i tuoi soldi in costosi deodoranti per ambienti. Abbiamo alcune ottime soluzioni naturali che salveranno la situazione!

Carta igienica e oli essenziali

Quindi, l’idea è di una semplicità disarmante. Tutto quello che devi fare è procurarti un olio essenziale (secondo i tuoi gusti) e applicarlo su entrambi i lati della carta igienica. E presto, il gioco è fatto, un aroma fresco e delicato sfuggirà in tutta la stanza. Ogni volta che entri, questa fragranza inebrierà i tuoi sensi! Attenzione: non utilizzare questa carta igienica in seguito per pulirsi . Il contatto della pelle con gli oli essenziali non è privo di conseguenze.

Limone

In alternativa, puoi anche fare affidamento sul potere deodorante del  limone. Potresti essere sorpreso, ma questo agrume non viene utilizzato solo in cucina. Molte persone non lo sanno, ma, grazie all’acido citrico che contiene, è anche un ottimo detergente. E puoi contare su di esso per dissipare quegli odori inquietanti. Come si usa il limone nella toilette? L’ideale sarebbe tagliarne una metà e strofinare con le varie superfici, dopo averle pulite con il detersivo abituale. In questo modo, il suo effetto durerà più a lungo e la stanza sarà intrisa di un meraviglioso profumo pungente.

Bicarbonato

Bicarbonato

Non ti insegniamo nulla, probabilmente sai già che  il bicarbonato di sodio è un prodotto multiuso che fa miracoli a casa. Oltre a scacciare lo sporco ed eliminare le macchie ostinate, puoi anche contare sul suo forte potenziale deodorante. Ti invitiamo anche a includerlo direttamente nella tua routine di pulizia abbinandolo all’acqua bollente. Versare questo composto sulle superfici da pulire. Lascialo in posa per qualche minuto, quindi pulisci quelle aree per rimuovere eventuali residui. Non solo la stanza risplende, ma se annusi, noterai che i cattivi odori sono completamente scomparsi.

Sapone

Sapone

Alla fine, i modi più semplici sono anche i più ovvi. Prendiamo, ad esempio, i saponi profumati. Basta metterli vicino al lavandino ed emaneranno un odore molto gradevole nella stanza. Questo potrebbe non essere sufficiente per neutralizzare i profumi ostinati, ma almeno temporaneamente è una buona soluzione.

Detersivo profumato

Come rinfrescare la toilette? Hai pensato al detersivo profumato? È sciocco, ma funziona molto bene. Una volta tirato lo  sciacquone,un profumo delicato e rinfrescante si diffonderà e rimarrà nell’aria per un bel po’.

Anice stellato e stecche di cannella

Anice stellato e stecche di cannella

Altrimenti, per assorbire i profumi sgradevoli, ci si può affidare anche a inebrianti spezie aromatiche, come la cannella e l’anice. Inoltre, ti proteggeranno dall’invasione di batteri e funghi. Questi ospiti indesiderati amano intromettersi nell’ambiente umido del bagno. Quindi, è molto semplice, dovrai solo mettere due stecche di cannella e qualche stella di anice in alcuni piccoli barattoli. Da installare in posizioni strategiche. E il tuo bagno avrà subito un profumo divino!

Lavanda

Lavanda

Se un odore sgradevole persiste nella tua toilette, puoi ricorrere al meraviglioso profumo della lavanda fresca. Assorbirà rapidamente quel profumo indelicato in pochissimo tempo. Metti un piccolo bouquet in un vaso o semplicemente lascia cadere alcuni sacchetti di stoffa pieni di lavanda essiccata (come quella che metti nella tua credenza). Dopo 10 minuti, torna in bagno. Sorpresa, il cattivo odore ha lasciato il posto a un aroma delizioso e incredibilmente fresco.